Lyda Lammers è nata a Delft e dal 2005 abita a Boxmeer - Paesi Bassi.

Inizialmente si è dedicata alla creazione di mosaici.
Inseguito, passando dalle tecniche della tessitura con realizzazioni di arazzi, è poi approdanda alla pittura acrilica, scoprendo le vastissime possibilità dell’uso combinato di colori acrilici, ad olio e del pastello.
I soggetti dei suoi lavori sono a volte ispirati da fatti storici e da incontri speciali o da un libro che vengono intrecciati a sogni ed esperienze.
Lyda Lammers è una viaggiatrice che nelle sue opere collega culture, religioni e mitologia.
Partendo dalla percezione l’Artista opera e trasforma la stessa percezione in una tangibile esperienza emotiva.
Le sue opere riflettono i propri sentimenti sulla scia della sua intuizione.

About 9 years ago, sculpturing in natural stone is added to her disciplines.
Lyda works with marble, alabaster, noir de Mazy, travertine, verdite and azul Macaubas.

La pittura e la scultura sono per l’Artista i mezzi più efficaci che le consentono di dar forma ai suoi pensieri e ai suoi sentimenti.

Esempi delle opere di Lyda Lammers sono visibili nell’Annuario degli Artisti 2011, 2012, 2013, 2016, 2017 e 2018, e nei volumi “ l’Arte nei Paesi Bassi ”, terza e quinta edizione e in “European Contemporany Artists” 2016/2017.